Alessandro Galimberti nuovo presidente UNCI

Un rinnovato impegno a tutela della professione, dal coinvolgimento delle fasce più deboli della cronaca è sempre più spesso affidata al precariato ? alla difesa dei tentativi di silenziamento legislativo del dovere di informare. Sono stati i temi portanti del XX Congresso dell’Unci “Liberi di sapere, liberi di informare”, chiuso domenica 10 maggio a Fiesole con l'elezione di Alessandro Galimberti alla presidenza dell'Unione nazionale cronisti italiani. Galimberti, redattore del Sole 24 ore, è esperto del settore giuridico-giudiziario. Da diversi anni è componente del Comitato di redazione del quotidiano milanese. Nell'Unci da molti anni, si è distinto, in particolare, per l'impostazione delle politiche dell'Unione in tema di legislazione e tutela della libertà di stampa. Nell'Unci è entrato molti anni fa e da due faceva parte della Giunta esecutiva.

LA GIUNTA ESECUTIVA

Presidente Alessandro Galimberti (Lombardia), Vice Presidente Leone Zingales (Sicilia). Componenti: Federica Angeli (Lazio) Ilaria Bonuccelli (Toscana) Maria Francesca Chiappe (Sardegna) Natalino Fam? (Liguria) Fulvio Gardumi (Trentino Alto Adige) Francesco Votano (Calabria)

IL CONSIGLIO NAZIONALE

Abruzzo: Domenico Marcozzi, Patrizia Pennella; Calabria: Pino Toscano, Francesco Votano; Friuli Venezia Giulia: Furio Baldassi, Pietro Rauber; Lazio: Federica Angeli, Gaetano Basilici, Fabio Morabito, Roberto Mostarda, Paolo Tripaldi; Liguria: Natalino Fam?, Enrico Valente; Lombardia: Marco Brando, Michele Crosti, Gianfranco Pierucci, Nicola Vaglia; Marche: Enrico Barbetti, Marco Catalani; Puglia: Anna De Feo, Michele Marolla; Sardegna: Maria Francesca Chiappe, Mario Mossa; Sicilia: Giovanni Giordano, Leone Zingales; Toscana: Tommaso Galligani, Silvia Gigli; Trentino Alto Adige: Fulvio Gardumi, Mair;

Eletti dal Congresso: Rosi Brandi (Lombardia), Luca Fiori (Sardegna), Tommaso Fregatti (Liguria), Alessandro Galimberti (Lombardia), Antonella Ginocchio (Liguria), Giuseppe Lo Bianco (Sicilia), Annamaria Minunno (Puglia), Fabrizio Morviducci (Toscana), Emilio Orlando (Lazio), Vittoriano Vancini (Lazio)

“Senatori a vita”: Romano Bartoloni, Ilaria Bonuccelli, Guido Columba, Egidio Del Vecchio, Lanfranco D’Onofrio, Cesare Giorgio, Daniele La Corte, Sergio Veccia, Vittorio Reale

Cooptati: Ugo Dinello (Veneto), Luca Fiorucci (Umbria), Antonio Monticone (Piemonte), Renato Rocco (Campania), Maria Teresa Ronca (Valle d’Aosta)

Revisori dei Conti: Giuseppe Mazzarino (Puglia), Pino Guastella (Sicilia), Agostino Pantano (Calabria), Concezio Renzetti (Abruzzo), Laura Verlicchi (Lombardia)